Natura Sapori e Paesaggi Tour Trekking

Alla scoperta di Elva (SCADUTO)

Pacchetto esaurito

Sono stati venduti tutti i posti disponibili per questo pacchetto.
Sei interessato a qualcosa di simile? Contattaci e faremo del nostro meglio per proporti un'alternativa.

Richiedi alternativa
    • Disponibilità
    • 18 Giu
    • 31 Ott
  • Elva 3 giorni e 2 notti
  • per gruppi di 2 Persone
  • a partire da € 240 Per persona

Un viaggio nella storia di una borgata dell’alta valle Maira, un vero e proprio gioiello delle valli occitane. Un luogo che preserva la sua forte identità, fatta di tradizioni, musica, di bellezze naturali e artistiche. Il luogo perfetto per rilassarsi e riconciliarsi con la natura sotto lo sguardo attento del Chersogno e del Pelvo d’Elva.

Giorno 1

Arrivo in mattinata e sistemazione. Visita alla chiesa parrocchiale di Elva, dove rimarrete affascinati dagli affreschi del fiammingo Hans Clemer e dal fonte battesimale in pietra del 1400 dei fratelli Zabreri. Dopodiché visita del museo dei Pels (Caviè): un luogo che vi racconta la storia dei raccoglitori di capelli di Elva, i quali componevano parrucche che rivendevano poi in tutta Europa. Dopo pranzo, visita Di un caseificio locale con degustazione dei formaggi tipici del territorio, fatti col latte delle mucche d’alpeggio.

Giorno 2

Escursione giornaliera con accompagnatore naturalistico/guida escursionistica. Avrete l’occasione di percorrere i sentieri che partono da Elva per scoprire a passo d’uomo questi luoghi meravigliosi. (potete scegliere un’escursione tra quelle elencate sotto)

Giorno 3

Escursione giornaliera con accompagnatore naturalistico/guida escursionistica. Avrete l’occasione di percorrere i sentieri che partono da Elva per scoprire a passo d’uomo questi luoghi meravigliosi. (potete scegliere un’escursione tra quelle elencate sotto)

Escursioni:

  • A SPAS PER LOU VIOL (percorso che si può interrompere in punti diversi, accorciando la lunghezza ed il dislivello) Dislivello: 1100 m Tempo di percorrenza: 8h Difficoltà: EE Km: 30km Percorso che si sviluppa completamente nel Vallone di Elva sulle antiche vie di comunicazione che utilizzavano gli abitanti di Elva e che tocca molte delle piccole e pittoresche frazioni del comune. Ogni frazione cela segreti diversi: come le caratteristiche colonne in pietra, affreschi ottocenteschi, cappelle medievali, toponimi di origine ebraica, ecc… Senza tralasciare il percorso che ci fa credere di attraversare un paese fermato in un’epoca ormai molto lontana da noi.
  • COLLE DELLA BICOCCA Dislivello: 750 m Tempo di percorrenza: 2h30 Difficoltà: E Km: 4.5 Nelle borgate Dao e Castes alcuni affreschi (due dei quali di Gauteri) e colonne di pietra. Le frazioni di Elva erano ricche di mulini ad acqua, alcuni dei quali ancora visibili. – Ampi spazi aperti sui pascoli alpini ed una vista davvero unica a 360 gradi – Il mitico Re di Pietra delle Alpi Cozie: il Monviso e la Valle Varaita – Il colle della Bicocca è un punto di transito della “Strada dei Cannoni”, antico percorso militare costruito nel XVIII secolo dall’ingegnere sabaudo Ignazio Bertola (autore anche di “la Cittadella di Alessandria”, il Forte di Exilles e il Forte di Fenestrelle)
  • DA STROPPO BORGATA PASCHERO (1090 M S.L.M) ARRIVO A ELVA (1639 M S.L.M.) Dislivello: 785 m Tempo di percorrenza: 3h30 Difficoltà: E Km: 7. Ci incammineremo percorrendo la via medievale che collegava il centro di Stroppo con Elva. Lungo il percorso, oltre a godere dell’ottimo panorama, del rumore dei campanacci delle mandrie al pascolo e del profumo di aria pulita incontreremo: – la bellissima chiesa di San Peyre del XII secolo che ha, al suo interno, una serie di affreschi inanonimi davvero unici per le loro raffigurazioni e risalenti al XIII e il XVI secolo. – Dal colle Bettone potremo ammirare la vista unica sul vallone di Elva, sul Chersogno ed il Pelvo, i simboli ed i Re di Pietra della Valle Maira. – Al Colle San Giovanni l’omonima cappella di forma circolare costruita all’inizio del 1500 come pilone e poi divenuta cappella. – Ad Elva in borgata Serre: il Museo di Pels (Capelli) che racconta uno dei tipici lavori itineranti che caratterizzarono la Valle Maira in mezzo mondo: la raccolta e la lavorazione dei capelli. La parrocchiale di Maria Vergine Assunta che custodisce un ciclo di affreschi quattrocenteschi del pittore fiammingo Hans Clemer.
  • DA ELVA ED ARRIVO A SAN MICHELE DI PRAZZO (1333 M) Dislivello: 300 m (il dislivello sembra non essere molto, ma il primo tratto è impegnativo) Tempo di percorrenza: 4h Difficoltà: E Km: 9. Nelle borgate Dao, Molino e Chiosso alcuni affreschi (due dei quali di Gauteri) e colonne di pietra. Le frazioni di Elva erano ricche di mulini ad acqua, alcuni dei quali ancora visibili. – A Castiglione passaggi coperti, colonne rotonde e portali in pietra ed i resti di un mulino – San Michele di Prazzo fu comune autonomo fino al 1928 con più di mille abitanti. Fu accorpato ad Ussolo e Prazzo e riconosciuto come unico comune Prazzo. A San Michele la parrocchiale di San Michele Arcangelo che conserva ancora strutture medievali e l’antica sede del Municipio di San Michele (oggi la locanda La Tano di Grich). Rientro a Elva.
  • LAGO CAMOSCERE (percorso ad anello) Dislivello: 1150 m Tempo di percorrenza: 5h Difficoltà: E Km: 14. Baite e ampi pascoli – Il piccolo Cervino della Valle Maira, ovvero il Monte Chersogno ed il suo vicino Pelvo d’Elva. Due monti di 3000 metri che incantano per la loro maestosità. – Il lago Camoscere con l’omonimo bivacco e la caserma abbandonata, alle volte offrono ospitalità a curiosi Stambecchi di passaggio… Non è raro imbattersi in questi animali. Si sale per lo stesso itinerario del Colle della Bicocca per poi entrare nella Conca del Lupo, salire sulla costa della Rocca dell’Asino ed arrivare al lago Camoscere, con una vista fantastica sul Pelvo d’Elva e sul Monte Chersogno. Discesa nel vallone di Gias Vecchio.

 

Il pacchetto comprende:

  • Escursioni con guida ambientale/accompagnatore naturalistico
  • Degustazione formaggi
  • Pernottamento, trattamento BB

 

Il pacchetto non comrpende:

  • Trasferimento per e da Elva (possibile richiederlo, qualora servisse)
  • Pasti
  • Entrata al museo (da acquistare in loco)

Note:

  • Il programma potrebbe subire delle variazioni in base alla disponibilità o per ragioni tecniche/meteorologiche.
  • Per l’escursione è indispensabile indossare degli scarponi con la caviglia alta!
  • Escursione disponibile anche in lingua inglese.

In collaborazione con:
Pangea Viaggi

Pacchetto scaduto Torna alla pagina dei pacchetti

Galleria Fotografica clicca la foto per vederla a pieno schermo

Ti interessa questo pacchetto? Chiedi informazioni sulla disponibilità Contattaci
Altri pacchetti In questa sezione

bookingpiemonte logo mini

Perché ScegliereBookingpiemonte

Bookingpiemonte è il portale di prenotazioni di Regione Piemonte
Prenota in sicurezza alberghi, ristoranti e pacchetti viaggio
Reputazione degli hotel certificata con TrustYou®
Blog dedicato per scoprire luoghi, cibo e tradizioni del Piemonte