Degustazioni Sapori e Paesaggi Tour

A spasso tra le Langhe e il Roero Neive, Barbaresco e il Castello di Monticello d'Alba


PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Ritrovo dei partecipanti a Chieri, sistemazione in autobus GT e partenza per le Langhe. Piccolo snack servita a bordo.

Arrivo a Neive, incontro con la guida e visita di uno dei borghi più belli d’Italia, circondato da colline ricche di vigneti volti alla produzione del Dolcetto e del Barbaresco. Il borgo si divide in due parti: quella più antica, dalla struttura medievale con la Torre dell’orologio e le tipiche case dai tetti rossi addossate le une alle altre e affacciate sui vicoli, e quella nuova, Borgonuovo, nella parte bassa del paese. Questa divisione ha permesso al borgo medioevale di rimanere praticamente intatto. Per la ricchezza dei vigneti e del commercio, l’importanza strategica e la bellezza del luogo, Neive “alta” fu da sempre scelta come residenza della nobiltà terriera e della ricca borghesia, dotandosi di splendidi palazzi e acquistando il soprannome di pais di sgnuret (paese dei signorotti).

Proseguimento per Barbaresco, piccolo borgo nel cuore delle Langhe che sorge su una collina nei pressi del fiume Tanaro ed è celebre nel mondo per il vino a cui da il nome. Le sue origini sono antichissime e sono generalmente ascritte ai Liguri, che per primi si stanziarono su questi colli. Qui, oltre al caratteristico centro storico, si può ammirare la Torre Romana, edificata durante la dominazione dei romani come luogo di avvistamento, che ancora oggi caratterizza in modo inequivocabile il panorama del borgo al punto da diventarne il simbolo.

Al termine delle visite, trasferimento per il pranzo in ristorante con il seguente menù [può subire variazioni]:

Affettati di cascina, Carne cruda all’albese, Flan di spinaci con fonduta, Crespelle alla piemontese
Tagliatelle tartufate
Agnolotti al sugo di carne
Brasato al barolo con contorni
Coniglio alle erbe
Dessert misti

Nel pomeriggio trasferimento a Monticello d’Alba per la visita del suo caratteristico castello. Situato a pochi chilometri da Alba, nel centro di una delle maggiori zone eno-gastronomiche del Piemonte, il Castello di Monticello è una delle costruzioni medievali meglio conservate. Il maniero dal 1376 è di proprietà della famiglia Roero di Monticello, che ottennero il dominio sul feudo dai vescovi di Asti, i quali fecero costruire una fortezza a difesa dei confini a seguito dell’arrivo dei Saraceni ad Alba nel 920. Nel 1787 vennero svolti importanti lavori di restauro agli interni in occasione del matrimonio di Francesco Gennaro, Vicerè di Sardegna, con Paola del Carretto di Gorzegno. Il castello venne allora trasformato in una dimora signorile di campagna eliminando parte degli elementi difensivi e colmati i fossati con della terra trasformandoli in giardini. La fortezza vanta una particolarità architettonica singolare: la presenza di tre torri ognuna delle quali con pianta e dimensioni differenti.

Al termine delle visite, incontro con il bus e partenza per il rientro a Chieri.

LA QUOTA COMPRENDE:
– Viaggio in autobus GT riservato
– Piccolo snack servito a bordo
– La visita guidata di Neive e Barbaresco al mattino
– Ingresso e visita del Castello di Monticello
– Il pranzo in ristorante
– Assistenza di un accompagnatore di agenzia

LA QUOTA NON COMPRENDE:
– Tutto quanto non espressamente indicata ne “la quota comprende”

LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE LE VISITE GUIDATE:
– Prima di effettuare la visita ciascun partecipante è tenuto a misurare la temperatura corporea a casa. Le visite non sono consentite nel caso in cui la temperatura superi i 37°;
– Compilare l’autocertificazione che verrà fornita dal capogruppo o dall’accompagnatore prima dell’inizio della visita;
– E’ obbligatorio indossare le mascherine, sia negli spazi aperti che in quelli chiusi, in maniera corretta e che garantiscano la copertura di naso e bocca;
– Durante la visita è obbligatorio mantenere la distanza di almeno 1 metro dagli altri partecipanti;
– Guanti e igienizzante per le mani non sono obbligatori ma sono comunque raccomandati.

LINEE GUIDA DI COMPORTAMENTO DURANTE I TRASFERIMENTI IN AUTOBUS:
– I posti sull’autobus saranno pre-assegnati dall’agenzia e garantiranno le distanze di sicurezza imposte dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che possono variare dal momento della prenotazione al giorno della partenza effettiva del viaggio;
– La salita e la discesa dall’autobus dovranno essere effettuati in maniera tale da mantenere la distanza di sicurezza minima di almeno 1 metro;
– Gli autobus della Autoservizi Rosso sono regolarmente igienizzati e sanificati prima e dopo ogni servizio;
– La sera precedente il servizio all’interno dei bus della Autoservizi Rosso viene vaporizzata una sostanza antibatterica al fine di sanificare l’ambiente;
– La manutenzione dell’impianto di condizionamento dei bus della Autoservizi Rosso viene regolarmente effettuata dalle officine di assistenza e a seguito dell’emergenza Covid-19, implementata con prodotti sanificanti.

Note:
1. Si tratta di una giornata itinerante facile, con ampio percorso a piedi, non adatto a chi ha problemi di deambulazione
2. Necessaria maglia pesante o pile per l’ingresso nei balmetti e scarpe comode
3. Il pranzo è previsto nel cortile coperto di uno dei balmetti (cantine rustiche)

 

 

In collaborazione con:
I Viaggi di Gabry e Max

Richiedi disponibilità

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo Telefono (lo useremo solo per ricontattarti in merito a questa richiesta)

Dove vivi? Città o comune (richiesto)

Data arrivo:

Data di partenza:

Nr persone:

Il tuo messaggio (richiesto)

Cliccando su Invia dichiaro di aver letto l'informativa in materia di privacy

Altri pacchetti In questa sezione

bookingpiemonte logo mini

Perché ScegliereBookingpiemonte

Bookingpiemonte è il portale di prenotazioni di Regione Piemonte
Prenota in sicurezza alberghi, ristoranti e pacchetti viaggio
Reputazione degli hotel certificata con TrustYou®
Blog dedicato per scoprire luoghi, cibo e tradizioni del Piemonte