Home » Eventi » Bambini » Alpàa 2016 in ricordo di Gianluca Buonanno
Bambini Cibo & Vino Musica & Concerti

Alpàa 2016 in ricordo di Gianluca Buonanno Musica, arte, cultura, tradizioni, enogastronomia, sport, folklore


Finalmente l’Alpàa, la più grande kermesse dell’estate valsesiana, la 40^ edizione, che coinvolge tutta la Valsesia e costituisce inimitabile vetrina delle risorse di un territorio dinamico e propositivo.

Alpàa 2016 in ricordo di Gianluca Buonanno

Dall’8 al 17 Luglio verrà presentata la 40^ edizione dell’ Alpàa 2016 in ricordo di Gianluca Buonanno , l’estesa fiera commerciale di grande varietà tipologica che si tiene annualmente a Varallo.
Nata nel 1977 con l’intento di valorizzare e promuovere il territorio valsesiano l’Alpàa si è affermata come manifestazione di grande rilievo portando ogni anno a Varallo oltre 150.000 persone. Il successo dell’Alpàa, il cui nome richiama il momento di festa in ricordo dei pastori che scendevano a valle per dare vita al mercato dei prodotti della montagna, è determinato dalla sua formula originale che propone, oltre alla mostra mercato dislocata per le vie del centro storico cittadino, musica, arte, cultura, tradizioni, enogastronomia, sport, folklore. Punto di forza ed elemento trainante della manifestazione, i concerti gratuiti che si svolgono nel cuore della città.

Alpàa 2016 in ricordo di Gianluca Buonanno
Quest’anno vi aspetta un ampio cartellone di appuntamenti serali nella centrale e suggestiva piazza cittadina con tanti “big” della canzone, una ricca programmazione culturale con eventi di prima grandezza fra mostre, concerti, visite guidate, eccellenze enogastronomiche e una distribuzione vastissima di servizi di ristorazione sono l’anima anche della 40^ edizione dell’Alpàa, la festa dell’estate per eccellenza della città di Varallo e dell’intera Valsesia.
A partire da venerdì 8 e fino a domenica 17 luglio, Varallo si trasforma completamente assumendo l’aspetto di un enorme contenitore di proposte e di occasioni di festa e di intrattenimento in grado di richiamare, come ogni edizione migliaia di visitatori. La partecipazione all’Alpàa, in qualsiasi giornata della sua programmazione, è gratuita; un’occasione eccezionale per conoscere e visitare questa splendida località.
Si parte dal palco di Piazza Vittorio Emanuele II a partire dalle 21.00 dove si esibiranno grandi artisti di fama nazionale e internazionale, ecco il cartellone completo:

Venerdì 8 Luglio: Dear Jack
Sabato 9 Luglio: Cristina D’Avena
Domenica 10 Luglio: Free Music Band Tribute Pooh
Lunedì 11 Luglio: The Reyes Family con Canut e Pablo dei Gipsy Kings
Martedì 12 Luglio: Natalie Imbruglia
Mercoledì 13 Luglio: Fabri Fibra
Giovedì 14 Luglio: Renzo Arbore l’Orchestra Italiana
Venerdì 15 Luglio: Cristiano De Andrè
Sabato 16 Luglio: Gemitaiz
Domenica 17 Luglio: Stadio

Alpàa 2016 in ricordo di Gianluca Buonanno

Il prestigioso Palazzo D’Adda diventa il Palazzo dell’Arte e dell’Artigianato ospitando gli artigiani-artisti della Società Operaia di Mutuo Soccorso, associazione che da anni si attiva per la tutela e la promozione dell’artigianato tipico valsesiano.
In Piazza San Carlo, storica piazza cittadina, si trasforma nella Piazza del Gusto. Con proposte enogastronomiche da parte di molti ristoranti del territorio che si alternano con  menù diversi ogni sera coi vini dell’Enoteca a cura di produttori del territorio.
Al Parco d’Adda il divertimento è assicurato con uno degli appuntamenti piu` autentici e “festaioli” dell’Alpàa: gli stand delle Pro loco valsesiane e delle Associazioni locali che propongono i piatti tipici della tradizione, musica dal vivo e c’è posto anche per la solidarietà.
Torna anche quest’anno Musica in Cortile (alla Biblioteca Civica, alla Pinacoteca, alla Casa Museo Cesare Scaglia) con i concerti di musica classica proposti in collaborazione con l’Associazione Valsesia Musica, organizzatrice del celebrato Concorso Internazionale Valsesia Musica, una tra le maggiori competizioni musicali a livello mondiale.

Alpàa 2016 in ricordo di Gianluca Buonanno
Le Mostre, i Laboratori e i Workshop degli Artisti valsesiani a Palazzo D’Adda, tra cui Arte in maschera, proposta dal Comitato Carnevale di Borgosesia attraverso la sua storica Scuola di Cartapesta presenta  una selezione di bozzetti realizzati da artisti di grido, come Luigi Veronesi, Marco Lodola, Emilio Tadini, concretizzati quindi dai maestri cartapestai in vere e proprie opere. L’iniziativa mira a valorizzare un’importante tradizione artistica ancora presente in Valsesia, che ogni anno rivive attraverso la magia del Carnevale.
Per tutto il periodo della manifestazione presso la Biblioteca Civica Farinone – Centa,  40 anni di pagine da rivivere, un racconto nato dalle pagine dei giornali locali, ritrovate e rilette nelle raccolte conservate nella Sezione Emeroteca, e attraverso materiali d’epoca.
I Musei e l’arte: Varallo e la Valsesia sono connotate storicamente dalla presenza di maestranze artistiche di altissimo livello che, tra XV e XIX secolo, individuano nell’arte una risorsa di vita e di lavoro, dando lustro in Italia e all’estero al nome della propria terra. Centro propulsore per l’arte in Valsesia, il grande cantiere del Sacro Monte di Varallo,  si presenta come una vera e propria“Città sacra ideale”, connotata da un inscindibile legame tra fede, arte e natura. Frutto della secolare propensione all’arte del territorio valsesiano, la Pinacoteca di Varallo si afferma come uno dei musei più importanti del Piemonte ospitando straordinarie opere d’arte collocabili cronologicamente tra XV e XX secolo. Numerose le sezioni espositive e i materiali che vanno a formare le collezioni museali. Ad impreziosire il panorama artistico e museale varallese, la Casa Museo Cesare Scaglia, allestita da Aida Scaglia con la volontà di ricostruire l’ambiente di vita e di lavoro del padre, il pittore Cesare Scaglia.
E poi ancora oltre a questo già ricchissimo cartellone la 40^ edizione dell’Alpàa vi offrirà: le Contrade storiche del Piccolo Artigianato e il Mercatino degli Hobbisti, il Natale all’Alpàa proposto da Mirtillo Rosso Family Hotel, le Visite Guidate gratuite, il Luna Park e l’area bimbi, le Esibizioni di Trial, la nuova Parete ferrata del Falconera, la Mostra fotografica “Con le nostre Mani, gli Artisti di Strada e le Performance Live, il Museo della Pesca e il Custom Village, e il concerto della banda musicale Città di Varallo.
Quest’anno sarà anche Bio Alpàa, con uno spazio dedicato proprio al bio, al benessere e al relax, posizionato nel viale all’ingresso della manifestazione.

Alpàa 2016 in ricordo di Gianluca Buonanno

Info e Orari

Feriali 19.00 – 24.00,
Sabato e domenica 17.00 – 24.00
Parcheggi, biglietto auto € 4,00-€ 7,00, biglietto moto € 2,00

Per avere maggiori informazioni sull’evento: www.alpaa.net

Per scaricare la descrizione dell’evento e il programma completo in PDF: Programma Alpàa 2016

Evento consigliato da:

VALSESIAin Operatori Turistici

 

Per maggiori informazioni:

Contattaci

Altri EventiIn Piemonte

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: