Festival Musica & Concerti

Apolide Festival – Vialfrè (TO) 2018 Un’evasione di 72 ore dalla frenesia della quotidianità.


Apolide Festival torna a Vialfrè (TO) per la sua quindicesima edizione dal 19 al 22 luglio.

Apolide Festival è un’evasione di 72 ore dalla frenesia della quotidianità.

Una piccola oasi nella splendida Area Naturalistica Pianezze, a meno di 30 minuti da Torino, situata nel comune di Vialfrè.

Cornice ideale per vivere un’esperienza unica ricca di musica, concerti, djset, spettacoli, performance, workshop, incontri, sport, relax e area market.

La kermesse musicale piemontese nelle ultime edizioni ha visto crescere esponenzialmente offerta musicale, numeri e servizi.

L’Area Naturalistica Pianezze di Vialfrè, paradiso verde ad appena un’ora da Torino, ha giocato un ruolo fondamentale nella rapida evoluzione del festival e per il quarto anno consecutivo si prepara ad ospitare l’evento, arrivato alla sua quindicesima edizione.

In quindici anni, sul main stage di Apolide si sono alternati artisti italiani del panorama rock contemporaneo e nomi di punta della scena indipendente nazionale: dai Calibro35 ai Bud Spencer Blues Explosion passando per Linea77 Zen Circus fino a IOSONOUNCANEDardustCalcutta e Willie Peyote.

Oltre al lato musicale, l’obiettivo di APOLIDE è quello di offrire un’esperienza culturale a 360° con reading, incontri letterari, performance teatrali e attività sportive che coprono l’intero arco della giornata.

Anche per il 2018 Apolide dedica un occhio di riguardo agli Apolidi del futuro: oltre alla forma agevolata di abbonamento, il Family Camp sarà pronto ad accogliere i partecipanti più piccoli e le loro famiglie.

Le date da segnare in agenda sono quindi dal 19 al 22 luglio.

Ecco i primi nomi del Festival:

Alice Merton: uova stella del pop internazionale, con il suo singolo “No roots” ha conquistato l’airplay e la vetta delle classifiche di tutto il mondo (prima donna in classifica su Billboard USA dal 2014 dopo “Royals” di Lorde). Dopo le partecipazioni al “Tonight Show” di Jimmy Fallon, al ”The One Show” della BBC e a Che Tempo Che Fa di Fabio Fazio, arriverà ad Apolide con la sua contagiosa energia.

Papulous: dj e producer salentino tra i più interessanti e più conosciuti a livello internazionale, con il suo set farà ballare fino a tarda notte il pubblico del festival.

Andrea Poggio: nuova rivelazione della scena cantautoriale italiana, suonerà i brani di “Controluce”, il suo sorprendente disco d’esordio edito da La Tempesta Dischi.

I Ministri: talenti nostrani reduci dal successo del tour nei club di “Fidatevi”, l’ultimo disco pubblicato a marzo, promettono di far ascoltare un live suonato dalla prima all’ultima nota, senza l’ausilio della tecnologia.

Joan Thiele: artista pop di origini italo-svizzero-colombiane presenterà l’ultimo singolo “Polite” tra groove funky e atmosfere synth pop.

Bruno Belissimo: produttore e polistrumentista Italo-Canadese porterà ad Apolide il suo sound unico influenzato dai classici dell’italo/space disco italiana e dalle colonne sonore dei film horror/sci-fi di fine anni ’70.

Tèmè Tan: “il nuovo Stromae” come molti lo hanno definito, che nella sua vita ha viaggiato a lungo per Andalusia, il Giappone, il Guatemala, senza mai dimenticare le sue origini congolesi. Dopo il successo del singolo “Ça Va Pas La Tête“, inserito tra le colonne sonore del famoso videogioco “FIFA 2018”, sul palco di Apolide Tèmè Tan presenterà il suo album d’esordio omonimo, osannato dalla critica internazionale.

(Line-up work in progress, presto verranno svelati i nuovi nomi)

 

Per maggiori informazioni e biglietti:clicca qui

Sei interessato a pernottare in città per l’occasione? contattaci

 

Altri EventiIn Piemonte

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: