Home » Eventi » Mostre » Hecho en Cuba. Il cinema nella grafica cubana
Mostre

Hecho en Cuba. Il cinema nella grafica cubana. Manifesti dalla collezione di Luigi Bardellotto.


A Torino una rassegna di manifesti cinematografici che raccontano Cuba dal 1959 ad oggi.

Il Museo Nazionale del Cinema di Torino espone dal 4 Febbraio al 29 Agosto 2016 la mostra “Hecho en Cuba. Il Cinema nella Grafica Cubana”, una rassegna di manifesti dei film cubani a cura di Luigino Bardellotto.
All’interno della Mole sono circa 220 le opere presentate, parte di una grande e rinomata collezione di cartellonistica cubana, provenienti dalla Collezione Bardellotto, che narra la stretta relazione tra l’isola e la produzione cinematografica mondiale.
Si tratta di un’ampia mostra, unica nel suo genere, in cui il manifesto cinematografico cubano diventa il protagonista, nonché rappresentante di un’epoca storica.
Hecho en Cuba. Il cinema nella grafica cubana

La novità artistica di questi grafici nacque in seguito alla rivoluzione castrista, e alla creazione dell’ICAIC (Instituto Cubano del Arte e Industria Cinematográficos): essi seppero comunicare attraverso un’estrema sintesi espressiva, che seppe però esaltare i capolavori cinematografici del tempo.
Degli oltre 200 i pezzi in mostra, organizzata in collaborazione con il Centro Studi Carte, alcuni sono unici e mai esposti prima in Europa: essi riflettono quella che è stata la storia della grafica cinematografica cubana dal 1959 fino ai nostri giorni, e raccontano una vera e propria stagione artistica creativa ricostruita attraverso manifesti, e bozzetti preparatori.

 

Per maggiori informazioni:

Contattaci

Altri EventiIn Piemonte

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: