Cultura Mostre Visite Guidate

Seta: il Filo d’Oro che unì il Piemonte al Giappone


Una mostra per raccontare una affascinante storia, poco conosciuta. Testimonianze di viaggi, diari, reperti, manufatti.

Nella seconda metà dell’ Ottocento il Piemonte e il Giappone furono uniti da un “filo d’oro”: la seta. E’ un’ affascinante e poco conosciuta storia, che viene ora raccontata con una ricca esposizione di reperti nella mostra aperta nelle sale del Castello di Racconigi (CN) dal 14 settembre al 20 novembre prossimi.

La rassegna non si limita ad esaminare il passato, ma presenta anche alcuni esempi delle più avveniristiche ricerche e applicazioni di una fibra che, parafrasando il titolo della mostra, sta vivendo una nuova età dell’ oro.

Ci parla di un periodo incredibile, quello in cui il Giappone, dopo oltre due secoli di totale chiusura, si apriva al mondo esterno. Con l’ Italia istituì nel 1866 le prime relazioni diplomatiche e il Piemonte fu in prima linea grazie ad ammiragli coraggiosi, diplomatici accorti, commercianti lungimiranti. Fu uno scoprirsi reciproco, non senza stupore.

Orari e Costi

La mostra è visitabile con ingresso libero;

L’ingresso al Complesso Monumentale del Castello e parco di Racconigi è a pagamento:

  • Castello 5,00 Euro
  • Ridotto 2,50 Euro per i ragazzi dai 18 ai 25 anni Parco 2,00 Euro
  • Ridotto 1,00 Euro per i ragazzi dai 18 ai 25 anni

Per info: Castello di Racconigi , Piazza Carlo Alberto 12035 Racconigi (CN) , tel . 0172-84005

Orari di apertura mostra : dalle 10.00 alle 18.00 , lunedì chiuso.

 

Seta

 

Appuntamenti ed Eventi

Per tutta la durata della mostra, l’Associazione interculturale Italia-Giappone SAKURA propone un ricco programma di attività, alcune in occasionde della ‘Japan Week’ di Torino, finalizzate alla divulgazione delle tradizioni culturali e artistiche del Giappone , coinvolgendo anche il Comune e il locale Museo della Seta.

Sono previste conferenze, dimostrazioni, laboratori didattici e incontri non soltanto a necessario complemento della mostra, ma anche come occasioni di approfondimento e di conoscenza dei vincoli che legano ormai da tempo il Giappone, Paese del Sol Levante, al nostro Bel Paese, l’Italia.

Per il calendario completo clicca qui.

 

Seta

 

Visite Guidate

L’Ufficio Turistico di Racconigi, al fine di legare con un filo la mostra “Seta: il filo d’oro che unì il Piemonte al Giappone” e i luoghi che ospiteranno gli eventi, propone due visite guidate tematiche che hanno come comune denominatore la seta e l’oriente.

Ogni domenica e festivi, dal 23 settembre al 18 novembre alle ore 14.30, le guide dell’Ufficio Turistico accompagneranno i visitatori curiosi ad approfondire i temi di questa importante mostra seguendo due fili conduttori.

La visita “L’Oriente a Racconigi” ha come obiettivo quello di mettere in luce l’aspetto aulico della seta, quello che trova posto nei salotti della nobiltà, tra le cortine di sontuosi letti e sulle tavole dove si affianca ad oggetti preziosi e agli esotici profumi d’oriente. Il mondo della seta ebbe nei Principi di Carignano e in tante figure di Casa Savoia grandi sostenitori, personaggi capaci di intuire il potenziale economico legato a questo costoso bene e il richiamo dell’avventura verso mondi poco noti.

La visita “La città della seta” conduce tra le vie di Racconigi alla scoperta di un mondo che è ruotato per secoli intorno al prezioso filato. Lontani dai tempi d’oro in cui oltre 30 filatoi industriali davano lavoro a migliaia di persone, restano le tracce dell’evoluzione urbanistica e architettonica che dovette adeguarsi ad una città in continua crescita. Si raccontano ancora tante storie di vita quotidiana, di bellezza e di povertà. Protagonista della visita è il Museo Giardino della Civiltà della Seta.

 

Orari e Costi – L’appuntamento per ogni percorso tematico è il seguente:

L’ORIENTE A RACCONIGI

Castello e mostra 23 settembre; 7, 21 e 28 ottobre; 4 e 11 novembre ore 14.30

LA CITTA’ DELLA SETA

Città e Museo della Seta 30 settembre; 14 ottobre; 1 e 18 novembre ore 14.30

Costi visite guidate:

  • 5,00 E a persona
  • 3,00 E ridotto (tra 13-17 anni e Racconigesi)
  • Gratuito minori di 13 anni

Ingresso Castello di Racconigi:

  • Intero 5,00 Euro;
  • Ridotto 2,50 Euro per i ragazzi dai 18 ai 25 anni;
  • Gratuito per: i minori di 18 anni; docenti e studenti delle facoltà di Architettura, Lettere e Filosofia; titolari dell’Abbonamento Musei e Torino+Piemonte Card; personale MiBACT; membri ICOM; giornalisti muniti di tessera professionale; persone con disabilità e relativi accompagnatori

Possibili visite per gruppi su prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni: visitracconigi.com – tel.392 0811406 – visitracconigi@gmail.com

 

 

 

 

Altri EventiIn Piemonte

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: