Eventi & Mostre

Dal Castello di Rivoli all’Ermitage di San Pietroburgo

Inaugurata nelle sale del Palazzo d'Inverno la mostra 'Arte Povera:una rivoluzione creativa'.

Prosegue la collaborazione quadriennale siglata nel 2017 tra Regione Piemonte e Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo. Le iniziative svolte nell’ambito di questo accordo mirano alla promozione reciproca dei patrimoni artistici e culturali, valorizzando le importanti collezioni di arte contemporanea e le residenze reali e imperiali, che per entrambi i Paesi rappresentano grandi e intramontabili capolavori architettonici.

In quest’ottica, nella serata di mercoledì 16 maggio, è stata inaugurata la prima mostra interamente dedicata a quella corrente artistica svilupattasi in Piemonte durante gli anni ’60 e che è stata poi riconosciuta anche a livello internazionale come una delle più influenti e rilevanti del XX secolo: l’Arte Povera.

Organizzata da Castello di Rivoli Museo di Arte Contemporanea, l’esposizione Arte Povera: una rivoluzione creativa presenta per la prima volta al pubblico russo un importante nucleo di opere simbolo di questo movimento artistico. Le opere, oltre che dal Castello di Rivoli, provengono anche dalla GAM – Galleria di Arte Moderna di Torino- e da numerose collezioni private che hanno collaborato in questo modo a sviluppare una mostra estremamente ricca e affascinante.

Due location suggestive, quelle del Palazzo d’Inverno e del cortile principale dell’Ermitage, tra le principali istituzioni culturali europee, che siglano il primo importante risultato di questa partnership che con questa occasione vuole valorizzare una delle correnti artistiche che più hanno caratterizzato il territorio piemontese rendendolo un punto di riferimento culturale nazionale e internazionale.

ermitage

Sfoglia la Gallery de La Repubblica.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Altri ArticoliIn questa sezione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: